“SULL’ONDA DELLE PAROLE” AL PARCO ARCHEOLOGICO LILIBEO-MARSALA

 

“Sull’Onda delle Parole” è la rassegna letteraria organizzata dalla Pro Loco Isole Egadi, con il sostegno della Regione Siciliana – Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana – e del Parco Archeologico Lilibeo Marsala, che si terrà nella sala “Maria Luisa Famà” (ex sala conferenze) del Museo Archeologico Lilibeo nelle giornate del 19, 20, 27 e 29 dicembre prossimi alle ore 17.30.

 

Ad aprire gli appuntamenti sarà il 19 dicembre Antonella Marascia, appassionata di tradizioni popolari, già Segretario Generale del Comune di Mazara del Vallo e attualmente segretaria/direttrice generale della Città Metropolitana di Palermo. Presenterà il libro “C’era ‘na vota e c’era…” (Multiverso Edizioni), un’opera che custodisce saldamente dei pezzi di storia e non fa dimenticare da dove proviene ciascuno di noi, conservando il ricordo di storie e tradizioni che nel tempo vanno sempre più scomparendo.

 

Il 20 dicembre sarà ospite Giorgia Butera, presidente di Mete Onlus – Associazione impegnata sul fronte dei diritti umani internazionali, nella mediazione socio-culturale tra i popoli e nell’affermazione dei principi civili, democratici e liberali, che presenterà il suo libro dal titolo “Dal sexting al revenge porn. Consapevolezza, educazione e crimine digitale” (Castelvecchi Editore) con la prefazione di Roberto Tobia – Segretario Nazionale di Federfarma. Nato con l’obiettivo di fornire sostegno, il libro è un agile strumento di prevenzione e aiuto per giovani e adulti, un vademecum con indicazioni pratiche per le vittime, o potenziali tali, i loro familiari, amici, educatori, insegnanti. Con Giorgia Butera interverrà Mari Miserendino, Attivista Cause Sociali Femminili, autrice del Progetto ‘Mari Miserendino for Women’, di cui parlerà nell’occasione.

 

Protagonista dell’incontro del 27 dicembre sarà Giusy La Piana, scrittrice, giornalista e criminologa, autrice di saggi, testi teatrali, televisivi e musicali (tra i suoi libri ‘Fare del male non mi piace. La carriera criminale di Bernardo Provenzano’ (Castelvecchi 2016) che presenterà “ASSERTIVANENTE – Strategie di comunicazione Interpersonale” (Ultra Edizioni), un manuale per allenarsi a dare voce alla propria autenticità, a superare momenti di crisi e conflitti relazionali, ricorrendo ad una modalità di comunicazione interpersonale costruttiva, proattiva ed incentrata sull’assertività. Un libro facilmente fruibile per chiunque, in ambito affettivo e lavorativo, desideri migliorare la propria capacità di comunicazione.

 

A concludere la Rassegna sarà il 29 dicembre Gabriella Ebano, già ritrattista e fotografa di scena per il Teatro Donizetti di Bergamo, dove ha creato e diretto la galleria fotografica “Il filo di Arianna”, che presenterà il libro “Madera”, un romanzo storico che ripercorre le vicende di un casato siciliano, quello dell’ autrice, che affonda le sue lontane radici in terra di Spagna. Per Navarra Editore ha già pubblicato “Insieme a Felicia. Il coraggio nella voce delle donne” (2016) e “Tina Modotti. Fuoco che non muore” (2019).

 

“Scopo dell’iniziativa è, ancora una volta, quello di divulgare l’importanza e il valore della lettura, coniugandolo con la promozione e la valorizzazione dei luoghi di maggior pregio della città, e nella fattispecie del Parco Archeologico Lilibeo-Marsala, che ringraziamo per la disponibilità – dice Jana Cardinale, curatrice della Rassegna –. Un sentito grazie va anche alla Pro Loco Isole Egadi per aver creduto nel progetto, e all’Associazione Amici del Parco Archeologico di Marsala, per la vicinanza alle nostre iniziative. Siamo lieti di condividere con chi vorrà dei momenti di grande intensità e interesse assieme a quattro autrici che hanno tanto da raccontare”.

Back to top
it_IT