VALLE DEI TEMPLI: AL VIA LA SUMMER SCHOOL EELISA

 
Parco archeologico della Valle dei Templi

Prende il via la prima summer school della community “Archaeology and Architecture. Methodology and Perspectives on Mediterranean Cultural Heritage” del network universitario europeo EELISA, di cui fa parte la Scuola Normale Superiore.

 

La summer school si svolgerà presso il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento, in particolare presso il Tempio D (Hera Lacinia), a partire dal 26 settembre, ed è promossa da Gianfranco Adornato, professore di Archeologia e storia dell’arte greca e romana, in collaborazione con i partner istituzionali del network. Partecipano alla “community” Alvaro Ridruejo e Fernando Vela Cossio dell’Universidad Politécnica de Madrid; Zeynep Kuban Tokgöz, Umut Almac, Bilge Ar e Görkem Gunay dell’Istanbul Teknik Üniversitesi; Massimo Bergamasco e Marcello Carrozzino della Scuola Superiore Sant’Anna.

 

A seguito di un bando, sono stati selezionati 24 studenti e studentesse provenienti dalle istituzioni universitarie appartenenti al network EELISA (Friedrich-Alexander-Universität Erlangen-Nürnberg, Istanbul Technical University, Universidad Politécnica de Madrid e Scuola Normale); a questi si aggiungono i professori Fernando Vela, Francisco D. Sanz, Ramón Martínez e Alvaro Ridruejo da UPM e Umut Almac da Istanbul.

 

Il principale obiettivo della community (le community sono i gruppi di lavoro interdisciplinari caratteristici del network EELISA) è infatti quello di formare negli anni a venire una nuova generazione di studiosi, aperti al dialogo e all’interazione tra discipline umanistiche e scientifiche, capaci di affrontare le sfide future nella gestione del patrimonio culturale del Mediterraneo, dei siti archeologici, dei musei e del paesaggio, dall’antichità ai giorni nostri.

 

Nella cornice unica del sito UNESCO di Agrigento oltre alle attività sul campo, sono previsti seminari e lezioni pomeridiane di approfondimento su temi e questioni legati non solo all’archeologia classica, ai materiali ceramici e alla storia dell’arte antica, ma anche all’architettura, alla legislazione sui beni culturali, alla metodologia, alla gestione dei dati, alla modellazione digitale.

 

“Sono molto orgoglioso – afferma il Direttore Architetto Roberto Sciarratta – che il network europeo di EELISA abbia scelto per questo importante progetto formativo proprio il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi. La vocazione alla didattica, alla formazione e alla terza missione e la continua promozione di iniziative, laboratori didattici e progetti rivolti a giovani studiosi, ormai cifre distintive della nostra Istituzione, sono state riconosciute e premiate ancora una volta”.

 

“La Scuola – spiega il professor Adornato – ha risposto a una richiesta delle istituzioni universitarie a vocazione scientifica e tecnica che fanno parte del network EELISA e sono molto attive sul patrimonio culturale. Questa summer school è la prima, tangibile attività della nostra community verso la costruzione di percorsi formativi inediti che saranno un prezioso biglietto da visita per i nostri allievi. Per me è anche un segno dell’ottimo stato di salute dell’archeologia classica alla Normale e della nostra capacità di innovare.”

 

A supervisionare le attività di scavo e di magazzino, coordinate da Adornato e dalla Dottoressa Maria Concetta Parello, saranno i dottorandi e i post-doc della Scuola Normale: Giulio Amara, Francesca D’Andrea, Alessia Di Santi, Federico Figura, Giulietta Guerini, Giuseppe Rignanese, Germano Sarcone e Giulia Vannucci. Al team partecipa Ioulia Tzonou, Deputy Director degli scavi a Corinto dell’American School of Classical Studies at Athens.

Back to top
it_IT