A LEZIONE-SPETTACOLO CON ALFONSO VENEROSO

 

Al tempio G di Selinunte, andrà in scena lo spettacolo di Alfonso Veneroso, nel racconto della grande battaglia contro il primo abuso subito dall’isola siciliana da una civiltà straniera.

 

Racconta di Marco Tullio Cicerone che mise a rischio la propria vita e la propria carriera di giovane e brillante avvocato della grande Roma repubblicana, per difendere la Sicilia e i suoi abitanti, nel processo “contro Verre”, astuto governatore romano, che saccheggiò sessantasei città della Sicilia, manipolando le leggi e la giustizia, uccidendo e torturando chiunque si opponesse al suo processo di arricchimento. Una vicenda che segnerà notevolmente i siciliani, che hanno definito Cicerone come arma di giustizia e speranza.

 

A fare da cornice a questo splendida cornice è il Tempio G di Selinunte, ridotto completamente in macerie dopo la conquista cartaginese, i terremoti e dopo i tanti secoli passati. Uno dei più grandi templi dell’antichità classica e illustre testimonianza della civiltà e della cultura greca, oggi con l’innalzamento di alcune colonne del lato sud, scelte tra quelle che durante il crollo erano rimaste più intatte, ha uno scopo di conoscenza e di conservazione, e per rendere il monumento più “chiaro” ai visitatori.

 

Per maggiori informazioni sull’evento vi invitiamo a cliccare su questo link 

Back to top
en_GB