DESIATA: UNA STORIA VERA INCISA NEL VENTO

 

L’ 1 dicembre alle ore 17:00, nella sala del Museo dedicata a Maria Luisa Famà, l’autrice Antonella Marascia ci parlerà del suo ultimo lavoro “Desiata,una storia vera incisa nel vento”, edito da Multiverso Edizioni, , un romanzo biografico basato su un femminicidio realmente accaduto nei primi del ‘900 a Mazara del Vallo, reati che  oggi più che mai sono purtroppo agli onori della cronaca nera.

 

Attraverso un dialogo con lo scrittore e critico letterario Aldo Migliorisi, l’autrice racconterà della accurata ricerca storica che l’ha condotta alla redazione del romanzo, viaggiando con delicatezza e profondità nelle vite e nei pensieri dei testimoni della tragica fine di Desìata. Una introspezione puntuale che ci fa vedere la stessa storia da diverse angolature; un esercizio di stile impetuoso come i venti che lacerano la nostra costa, così come la vita di Desiata, come la Fata Morgana, il Marròbbio, la Dragonara e che accompagnano la narrazione regalandoci un vortice di emozioni.

 

Il racconto sarà accompagnato con interventi suggestivi e ricercati, dalle dolci note della chitarra della cantautrice mazarese Gloriana Ripa, che con “Calati junco” e “Ventu” e dalle armonie dell’handpan di Pan Peter.

Back to top
en_GB