RISORGE IL TELAMONE DELLA VALLE DEI TEMPLI

 

Il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi ha avviato e sta progressivamente portando avanti un rilevante progetto per erigere il Telamone, una statua colossale, nella Valle dei Templi di Agrigento. Questo ambizioso piano è stato reso possibile grazie all’impegno del direttore, Roberto Sciarratta.

 

Non si tratterà di una semplice replica, il nuovo Telamone sarà una fedele ricostruzione che utilizzerà i vari blocchi provenienti dalle stesse rovine del tempio originale. La struttura, già in piedi a undici metri di altezza, accoglierà presto questi antichi blocchi e mensole per il loro sostegno.

 

L’idea è stata concepita dall’architetto Carmelo Bennardo, attuale direttore del Parco di Siracusa, ed è ora in fase di conclusione dopo aver superato alcune sfide tecniche. Questa iniziativa simboleggia la rinascita della città e il suo sguardo al futuro, specialmente in vista del 2025 quando Agrigento sarà la Capitale Italiana della Cultura.

 

Il Parco ha investito circa 500.000 euro in questa operazione, che comprende anche la musealizzazione dell’area del tempio di Zeus e l’installazione di un sistema di illuminazione notturna per il monumento. Al termine dei lavori, i visitatori potranno esplorare completamente l’intera area sacra del santuario attraverso un percorso che porta all’imponente altare di Giove.

 

Oltre alla ricostruzione dei Telamoni, il progetto prevede anche la musealizzazione di parti della vasta statua, supportata da un moderno sistema antisismico. Queste nuove aggiunte nella Valle dei Templi invitano i visitatori a immergersi nella storia e nell’identità uniche della Sicilia.

 

Sebbene l’appalto sia stato originariamente assegnato tempo fa e poi temporaneamente sospeso per questioni legate ai costi della manodopera, i tempi di esecuzione sono stati brillantemente superati, e l’inaugurazione ufficiale è prevista per l’autunno.

 

Questo progetto rappresenta un passo significativo nella valorizzazione del patrimonio culturale e storico di Agrigento, rendendo il Telamone un’icona della rinascita della città e una testimonianza della sua ricca storia.

Back to top
en_GB