SEGESTA TEATRO FESTIVAL: MUSICA E TEATRALITÀ

 

La stagione teatrale del parco archeologico di Segesta arriva in un momento pieno di prospettive, in cui recenti scavi hanno ridato vita ad una cornice monumentale che non finisce mai di stupirci per la sua bellezza e per la magica unione tra arte e architettura.

 

Una città che torna a splendere giorno dopo giorno, grazie al lavoro svolto dall’Assessorato dei Beni culturali e dell’identità Siciliana.

 

La seconda stagione del Segesta Teatro Festival ha come obiettivo quello di unire l’arte del passato con quella contemporanea, con le sue culture. Il programma, un viaggio unico, ricco di emozioni, accompagnerà la stagione estiva con eventi teatrali, musicali e coreutici raccogliendo espressioni nuove e coinvolgenti di artisti celebrati che sapranno recuperare il sapere antico e trasformarlo in uno strumento di lettura per la ricerca di valori importanti che non devono mai abbandonarci.

 

La Sicilia è da sempre terra e luogo che guarda avanti, senza mai abbandonare le antiche culture. Possiamo quindi definirla come un grande teatro nel mondo, in cui vengono rappresentate le forze naturali unite alla finzione. I teatri antichi rispecchiano i valori simbolici della società e le rappresentazioni delle commedie e dei drammi diventavano e sono ancora il centro della vita, con i suoi accadimenti messi in scena da leggere in chiave critica.

 

Segesta non sfugge a queste ideologie, e con la seconda stagione del Festival, propone rappresentazioni che uniscono natura ed artificio. Il vasto programma proposto, sarà sicuramente un’occasione per incentivare la presenza di nuovi visitatori in uno dei siti più irresistibili della nostra amata Sicilia.

 

La seconda edizione del Festival, aprirà le sue porte fino al 27 agosto 2023 e metterà in scena spettacoli di teatro, musica, danza e poesia unendo la bellezza del senso della collettività, del tempo, delle albe e dei tramonti, e che ancora oggi trasmettono felicità e condivisione.

Back to top
en_GB