PNRR: IL MUSEO BERNABÒ BREA E L’ACCESSIBILITÁ

 

5 obiettivi e diverse azioni su più fronti che renderanno il Museo Archeologico Bernabò Brea un luogo aperto, in grado rimuovere le barriere fisiche, cognitive e sensoriali per una fruizione inclusiva e coinvolgente per tutti i fruitori.

 

Tutte le attività promosse dal Parco archeologico delle Isole Eolie saranno rivolte alla rimozione delle barriere e al miglioramento dell’accessibilità fisica e digitale ai contenuti del museo, all’inclusione degli utenti con ridotte capacità motorie, percettive e cognitive, attraverso percorsi di fruizione ampliata all’integrazione delle “percezioni differenziate” tra utenti normodotati e utenti con diversità percettive alla fruizione inclusiva e partecipata per utenze in età scolare, prescolare e con ridotte capacità cognitive e infine alla valorizzazione e alla disseminazione del patrimonio museale e all’implementazione delle attività turistico-culturali del territorio.

 

Sicurezza e nuovi strumenti tecnologici per la conoscenza, consentiranno la realizzazione di strategie per una fruizione ampliata, partecipata e inclusiva. Attraverso il coinvolgimento del contesto locale, in particolare gli istituti scolastici ed universitari e le associazioni di cittadini attive sul territorio, verrà implementato con servizi di didattica innovativa ed esperienze tattili, nell’ambito del concetto “vietato non toccare”, e nella realizzazione di eventi teatrali e turistico-culturali.

 

Particolare attenzione sarà riposta anche in ambito Green, gli interventi sul patrimonio edilizio saranno infatti realizzati con materiali e tecnologie ecocompatibili, a basso impatto ambientale e nel rispetto dell’integrità architettonica dell’edificio storico in cui si inserisce il museo e del contesto paesaggistico e ambientale del Parco Archeologico delle Isole Eolie. I processi di digitalizzazione e prototipazione saranno realizzati nel rispetto delle convenzioni internazionali, prestando attenzione alla documentazione di supporto, all’integrità intellettuale, all’interoperabilità, alla sostenibilità a lungo termine e, in particolare, all’accessibilità e inclusività per utenti con ridotte capacità motorie, cognitive e sensoriali.

 

Il progetto prevede la ristrutturazione e l’adeguamento di tre locali che ospiteranno un Laboratorio didattico multisensoriale, all’interno del laboratorio saranno presenti i prototipi di alcuni reperti per un’esplorazione tattile da parte di utenti ciechi e ipovedenti.

 

Il progetto prevede, infine, la realizzazione di eventi (convegni, mostre, pubblicazioni, spettacoli teatrali,etc.) che favoriscano la valorizzazione sul piano turistico-culturale del Parco Archeologico delle Isole Eolie e del Museo “Luigi Bernabò Brea” nonché la disseminazione di pratiche innovative per una fruizione ampliata e inclusiva del suo patrimonio archeologico. In particolare, alcuni eventi usufruiranno dei prototipi delle maschere teatrali ricavate dai modelli presenti nelle collezioni del museo.

Back to top
it_IT