L’ARSENALE NAVALE DELL’ANTICA NAXOS

 

La posizione del porto dell’antica polis di Naxos è rimasta sconosciuta per lungo tempo a causa del significativo cambio della linea di costa. La scoperta dell’arsenale navale di età classica è stata determinante per definire le relazioni spaziali e funzionali tra la città e il bacino portuale, che ricadeva nel settore sud-occidentale della baia.

 

L’area portuale con l’arsenale, da tempo demaniale e prossima al sito dell’antica Naxos, è fruibile dalla moderna Via Larunchi, estendendosi a nord del centro urbano, nella baia protetta da Capo Schisò. L’edificio occupa le estreme pendici orientali della collina di Larunchi, acropoli della città, e si allinea con il muro di fondo e con il tracciato dello of the stenopos 6 , from which it stands 150 m.

 

With certainty the complex falls within the fortifications, and is flanked to the south by the space of the agorà located on the terrace above. The discovery of ostraka within the neoria may be a confirmation of this. The complex is 28 m wide with a reconstructible length of 40/42 m, as modern sea-front constructions have obliterated the end of the ramps. These data provide important geological information about the position of the ancient coastline, which is 160 m behind the present one, and about the sea level, which is about 2 m higher.

 

L’arsenale conteneva solo 4 corsie coperte per il ricovero di altrettante triremi (le più famose navi da guerra dell’antichità). Il numero delle corsie era molto ridotto, appropriate per la piccola flotta di una pacifica città di dimensioni medie. A chi giungeva dal mare Naxos mostrava l’arsenale navale per ostentare in modo efficace il suo benessere e il potere raggiunto nel dominio del territorio. La monumentalità dell’arsenale era ulteriormente arricchita dalla decorazione fittile delle gronde e delle antefisse figurate.

 

La ricostruzione in 3D, realizzata dal Parco archeologico di Naxos Taormina, con la collaborazione dei ricercatori dell’IBAM Cnr di Catania e Lecce, restituisce in modo tangibile la perfetta integrazione dell’arsenale navale nel contesto paesaggistico della baia di Naxos.

Back to top
en_GB