UN’AFFASCINANTE VISITA A SELINUNTE

 

Il Parco Archeologico di Selinunte presenta un’opportunità imperdibile per gli amanti della storia e della cultura: una visita guidata ai templi della collina orientale condotta da un archeologo esperto di Coopculture.

 

L’appuntamento è fissato per domenica 25 febbraio alle 10:30 e alle 11:45 con il tour intitolato “L’archeologo racconta i templi di Selinunte”. Gli archeologi di Coopculture accompagneranno i partecipanti in un viaggio affascinante attraverso la storia, partendo dalla biglietteria e dirigendosi verso l’area della collina orientale.

 

Durante la visita, i partecipanti avranno l’opportunità di immergersi nell’architettura dorica dell’Heraion o Tempio E, risalente al V secolo a.C. Potranno anche esplorare i resti del Tempio F, forse dedicato a Dioniso, e ammirare l’imponente campo di macerie del Tempio G, uno dei più grandi templi greci mai costruiti.

 

Ma la visita non si ferma alla semplice osservazione. Gli archeologi guideranno i visitatori alla scoperta dei segreti della costruzione di questi templi, considerati vere dimore eterne erette dai Greci per onorare i loro Dei. Sarà possibile comprendere le diverse fasi di costruzione, dal processo di estrazione dei materiali in cava fino all’assemblaggio dei blocchi lapidei. Argomenti come il trasporto dei materiali, i sistemi di elevazione e di misurazione saranno affrontati nel corso della visita.

 

L’archeologo condurrà una presentazione dettagliata dei macchinari utilizzati e dei principi applicativi che si celano dietro l’avanzamento dei lavori di un cantiere greco. Il costo del biglietto per questa straordinaria esperienza è di 7 euro. Le prenotazioni sono aperte su www.coopculture.it. Un’occasione unica per immergersi nella storia millenaria di Selinunte attraverso gli occhi di esperti archeologi di Coopculture.

Back to top
it_IT